Add to Flipboard Magazine.

HUNZIKER E FAVINO NELLA SQUADRA DEL FESTIVAL DI SANREMO

BAGLIONI: OSPITI INTERNAZIONALI MA CON UNA MATRICE ITALIANA

Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino faranno parte con Claudio Baglioni della squadra del Festival di Sanremo 2018, dal 6 al 10 febbraio su Rai1. ‘Che emozione, sono davvero davvero gasatissima’, sono le prime parole di Michelle Hunziker. Favino confessa che ‘e’ una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo’. Baglioni non si sbottona sugli ospiti stranieri, fra i quali ci dovrebbero essere Laura Pausini, Sting, Liam Gallagher e Thirty Seconds to Mars: ‘Stiamo diramando gli inviti agli ospiti internazionali, ma devono venire a cantare qualcosa che abbia una matrice italiana’.

“Che emozione. Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima”. Sono le prime parole di Michelle Hunziker, alla conferenza stampa in corso al Casino’ di Sanremo, chiamata da Claudio Baglioni al suo fianco per il prossimo Festival. “Ho scoperto di fare il festival prima attraverso i giornali e poi e’ arrivata la chiamata di Claudio. Sara’ un’esperienza meravigliosa. Siamo tutti fan di Baglioni che ha portato tanto alla musica italiana. Lo conoscevo da bambina in Svizzera, conoscevo lui e Pippo Baudo. Mi sento veramente tranquilla, a livello musicale e’ numero 1. Non vedo l’ora”.

“E’ una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, e’ un cerchio che si chiude. Gia’ a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l’ho fatto in un altro modo, adesso mi e’ stata offerta questa opportunita'”. E’ l’emozione di Pierfrancesco Favino alla conferenza stampa ufficiale del Festival di Sanremo 2018 che lo vedra’ sul palco dell’Ariston con Claudio Baglioni e Michelle Hunziker. Favino scherza sul suo primo contatto con Baglioni (“ci hanno portato dentro un garage, con le macchine scure, perche’ non si doveva sapere”) e sulla definizione di ‘Banderas italiano’ con cui il direttore di Rai1 Angelo Teodoli ha parlato nelle scorse settimane dell’attore che avrebbe fatto parte della squadra del festival: “Non parlo con le galline, ho la patente C, faccio una cosa a latere”.

La “regola di ingaggio” per gli artisti stranieri che saranno ospiti al 68esimo Festival di Sanremo è che “vengano a cantare qualcosa che ha matrice italiana, come gli artisti stranieri del passato che venivano a partecipare a un festival italiano”. Lo ha detto Claudio Baglioni, direttore artistico del 68esimo Festival di Sanremo, presentando la prossima edizione del Festival della canzone italiana. “Stiamo diramando gli inviti agli artisti stranieri”, ha sottolineato Baglioni. Sui contenuti extra musicali, come la presenza di attori di Hollywood, “ho chiesto che di alcune partecipazioni si potesse fare a meno”, ha aggiunto il direttore artistico del Festival di Sanremo, “anche perché in passato alcune partecipazioni non hanno portato un grande valore artistico. Escludo quel tipo di intervento”. Gli ospiti comici, invece, “sono assolutamente contemplati”. Quanto alla possibilità che i comici possano parlare di politica a meno di un mese dalle elezioni Angelo Teodoli, direttore di Rai1, ha spiegato che “i comici faranno i comici, la satira non è mai stata vietata. Non c’è nessun divieto e spero che saranno equilibrati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *