COVID. DRAGHI: VERSO RIAPERTURA PAESE

QUARANTENA DIMEZZATA PER NON VACCINATI A SCUOLA, OK DEL CTS. ‘GREEN PASS ILLIMITATO CON BOOSTER O A GUARITI DOPO 2 DOSI’ 

Ok del Cts alla quarantena dimezzata da 10 a 5 giorni per gli studenti contatto stretto di un positivo ma non vaccinati. Chi ha completato il ciclo vaccinale o e’ guarito da meno di 4 mesi non deve invece fare la quarantena. Nella cabina di regia e’ emerso intanto l’orientamento che chi ha fatto la dose booster di vaccino e chi si e’ contagiato dopo aver fatto due dosi ed e’ guarito abbia il green pass illimitato. Per i bambini da 0 a 6 anni si va verso la Dad per 5 giorni se in classe ci sono piu’ di cinque casi positivi al Covid. La Dad scatterebbe per tutti, dal momento che a questa eta’ i bambini non sono vaccinabili e stanno in classe senza mascherina.

 “I dati sulle vaccinazioni sono molto incoraggianti. Vogliamo un’Italia sempre piu’ aperta, soprattutto per i nostri ragazzi”. Lo ha detto il premier Mario Draghi, aprendo il Cdm. “La validita’ del green pass per chi ha tre dosi – oppure due dosi ed ha gia’ avuto il Covid – diverra’ indefinita. Nelle prossime settimane andremo avanti su questo percorso di riapertura. Sulla base dell’evidenza scientifica, e continuando a seguire l’andamento della curva epidemiologica, annunceremo un calendario di superamento delle restrizioni vigenti”, afferma il Presidente del Consiglio.

“Oggi ci occupiamo della scuola in presenza, che è da sempre la priorità di questo governo. Veniamo incontro alle esigenze delle famiglie, che trovano il regime attuale delle quarantene troppo complicato e restrittivo.I Ministri Speranza e Bianchi spiegheranno nel dettaglio queste misure. Vogliamo limitare di molto l’uso della didattica a distanza, per permettere a un numero sempre maggiore dei nostri bambini e ragazzi di andare in classe”. 

“Oltre alla scuola, tra i provvedimenti di oggi c’è la decisione di eliminare le restrizioni, anche in zona rossa, per chi è vaccinato”. “Nelle prossime settimane andremo avanti su questo percorso di riapertura”. Inoltre “sulla base dell’evidenza scientifica, e continuando a seguire l’andamento della curva epidemiologica, annunceremo un calendario di superamento delle restrizioni vigenti”. 

Facci sapere cosa pensi