SCHOLZ E’ IL NONO CANCELLIERE DELLA GERMANIA. LUNGO APPLAUSO CON OVAZIONE A MERKEL

Il socialdemocratico Olaf Scholz ha giurato nel Bundestag come nuovo canclliere della Repubblica federale tedesca. Il nono dal 1949. Si apre una nuova era per la Germania dopo 16 anni di cancellierato di Angela Merkel alla quale il Parlamento ha rivolto un lungo appaluso con ovazione. Poi il passaggio delle consegne in cancelleria. Scholz sara’ a Parigi per una visita ufficiale il 10 dicembre. Poi a Bruxelles per incontrare i vertici europei e della Nato.

“Un nuovo inizio per il Paese”: con queste parole il socialdemocratico Olaf Scholz ha giurato oggi nel Bundestag come nono cancelliere della Germania. Scholz ha voluto subito tributare un omaggio ad Angela Merkel e ai suoi 16 anni di cancellierato, ringraziandola durante il passaggio di consegne. E lo stesso ha fatto Merkel, augurando il “bene per il suo lavoro”, che vede subito davanti la sfida della pandemia con l’incubo covid con il quale la Germania sta facendo i conti in modo drammatico.

“Ora, la grande sfida è quella economica e sociale collegata al Covid” ha sottolineato Scholz, che ha ricordato anche le precedenti sfide del Paese, dalla crisi finanziaria del 2008 all’ondata migratoria del 2015. Per il neocancelliere è subito tempo di missioni all’estero: le prime in programma saranno a Parigi dal presidente francese Emmanuel Macron, per rinsaldare la “stretta alleanza e amicizia tra Germana e Francia”. Quindi l’incontro a Bruxelles con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. In programma anche un incontro con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg.

Facci sapere cosa pensi